Di coppie cuckold a Torino ce ne sono veramente tante, ma credo che valga la pena leggere il nostro racconto perché la nostra è una coppia davvero particolare.

Mia moglie è sempre stata una che non si fa problemi a uscire la sera con indosso una minigonna e tacchi a spillo, anzi mi dice sempre che si sentirebbe nuda senza. All’inizio ero molto geloso, perché dovunque me la portassi aveva sempre gli occhi di tutti appiccicati addosso e mi dava l’impressione che me lo facesse anche un po’ apposta. Certe volte, infatti, si girava per dare delle occhiate a degli sconosciuti e lo faceva calcando molto la mano.

All’inizio mi arrabbiavo e facevamo delle grosse litigate, che per fortuna si concludevano sempre per il meglio. Poi con l’andare del tempo ho cominciato sempre più spesso a comprarle io stesso inconsciamente un certo tipo di vestitini quando l’accompagno per fare shopping e lei e proponeva due o tre modelli diversi.

Io invariabilmente rispondevo sempre preferendo quelli più sexy. Qualche volta mi ha persino guardato storto, perché le avevo proposto dei modelli che a pensarci poi erano davvero imbarazzanti.

Quando ho scoperto di essere cuckold

All’inizio non capivo perché mi andasse di fare così, ma poi lentamente mi sono reso conto che quando uscivamo e lei scendeva di macchina con i leggins di pelle e le scarpe coi tacchi altissimi, io con gli occhi cercavo di intercettare gli sguardi dei passanti, sperando in fondo che la guardassero e mi invidiassero, cosa che succedeva abbastanza spesso.

Qualche tempo fa, poi, ci siamo imbattuti in una serata in una coppia che non conoscevamo. Era un evento di beneficenza a cui eravamo stati invitati e alla quale non poteva mancare. La coppia torinese, come noi, era al nostro tavolo, ma per un disguido dell’ultimo momento invece di essere sei eravamo rimasti in quattro, quindi ci siamo messi a chiacchierare.

Con un po’ di vino abbiamo fatto presto a passare ad un livello di confidenza un po’ maggiore. Ad un certo momento le nostre mogli sono andate in bagno e questo tizio, un avvocato senza troppi peli sulla lingua, mi dice che mia moglie è veramente una bella donna.

In realtà me l’ha detto in una maniera un po’ più colorita, in dialetto, ma il senso era quello. Fin qua tutto bene. Era un po’ inopportuna come frase, ma sostanzialmente niente di strano. Solo che dopo ha aggiunto: “Buon per te, perché io ormai sono solo contemplativo…”.

In quel preciso momento le donne sono tornate e io per togliermi dall’imbarazzo ho rapidamente portato la discussione su altri argomenti, anche perché in realtà non avevo capito molto bene a cosa facesse riferimento di preciso.

Nei giorni successivi mi sono informato e ho scoperto questa cosa: il cuckold. Lì per lì l’ho presa a ridere, perché mi sembrava davvero una stupidaggine starsene a guardare senza partecipare.

Cerchiamo singoli o coppie cuckold a Torino per incontri hot

Sono passati gli anni e siamo entrati in un giro un po’ particolare, diciamo che facciamo spesso weekend e serate con amici in agriturismo o nelle case di campagna. È da un po’ di tempo che condivido mia moglie con gli altri uomini in questi eventi. Alcuni hanno la passione di fare il cuckold a Torino.

Fino ad ora ho sempre partecipato, ma ho sempre più il desiderio di vedere come sarebbe stare dall’altra parte della barricata, togliermi dalla mischia e mettermi comodamente seduto in poltrona, magari con un drink e un buon sigaro a godermi lo spettacolo.

In effetti alcune volte la situazione si fa un po’ troppo affollata e ho poco spazio di manovra, ma soprattutto trovo molto interessante stare a guardare la mia dolce mogliettina mentre mugola, piuttosto che mettermi in gioco, anche perché sinceramente a volte non si combatte ad armi pari. Non so se mi sono spiegato…

Adesso, io sto cercando uno o forse due collaboratori perché vorrei organizzare una bella sessione cuckold a Torino con protagonista la mia mogliettina. Non c’è bisogno di essere esperti, ma ovviamente chi è ben dotato è più ben accetto. Noi siamo una coppia di classe con un appartamento da cui si vede la Mole, ma io ho un giro di postazioni fidate in cui poter organizzare l’evento.

Quello che stiamo cercando è uno, oppure se fosse possibile due o tre uomini ben dotati e magari capaci di un po’ di gioco di ruolo, perché alla mia signora piace la banda degli incappucciati.

Se l’idea vi stuzzica, sentiamoci, magari poi possiamo anche organizzare delle riprese, così ci possiamo riguardare l’azione tutte le volte che ci pare. Volendo io ho una telecamera in 4k che uso per lavoro e che si presta benissimo per documentare queste serate di cuckold a Torino.

RISPONDI ALL'ANNUNCIO

 

cuckold torino

3 thoughts on “Cuckold a Torino con una coppia di classe”

  1. CIAO SONO SAMUELE SONO DI TORINO sono interessato incontrarti sono disponibile cell 3892427747

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scroll to Top