D’ora in poi io sono Mistress Kelly, per te. Non saprei dirti il momento in cui mi è venuto in mente, ma ricordo in maniera piuttosto vaga che quando l’ho detto a mio marito lui mi ha risposto: “Benissimo, solo che ti servirà uno schiavo, a me non piace stare sotto, al massimo di lato!”. Lì è cominciata la mia avventura.

Eravamo sposati da un po’ e le cose andavano a gonfie vele, così come vanno a tutt’ora. Ci siamo accorti però che mi mancava qualche cosa: uno schiavo, un omuncolo con cui giocare.

Ebbene sì, non siamo una delle solite coppie scambiste di Roma che cercano singoli bull o altre coppie per giochi sessuali scontati. Cerchiamo qualcosa di più, vogliamo giocare in maniera estrema per sfogare le nostre voglie perverse e represse da troppo tempo ormai. E’ giunta l’ora di dare libero sfogo alle nostre perversioni, per questo cerchiamo validi compagni di gioco.

Mistress Kelly cerca schiavi per giochini estremi

Mio marito non si è mai opposto al mio ruolo di Mistress Kelly, anzi ha sempre trovato molto divertente questa mia passione, ma purtroppo per me non è il tipo a cui piace farsi ammanettare e sculacciare. Allora mi sono data da fare e mi sono creata una me stessa pura e potente.

Ho comprato un paio di decolté nere ed un corsetto da due soldi e mi sono messa per la prima volta davanti allo specchio. “Sono bella, bellissima!” mi dissi. Questo succedeva qualche annetto fa. Io sono Mistress Kelly, sono una dea crudele e sensuale, e cerco schiavi per sfogare le mie voglie estreme.

Mi piace sentire il respiro dei miei schiavi che si interrompe mentre passo davanti a loro sui miei tacchi a spillo, con il cuoio che stride mentre stringe il mio sedere perfetto. All’inizio mio marito non era molto interessato a collaborare e preferiva starsene da una parte a guardare, nascosto dietro un paravento di seta.

Ha poi scoperto che gli piace starsene sul trono e guardarmi mentre umilio i miei schiavi. A volte partecipa, si mette i guanti e viene a controllare il bestiame, ma di solito mi lascia fare tutto da sola. Il ruolo di Master gli calza a pennello, ma rimango pur sempre io la vera Regina!

Nell’ultimo periodo però più di una volta mi ha accennato al fatto che avrebbe voglia di giocare anche lui e gli piacerebbe una parte attiva. Mi ha visto fin troppe volte indossare la cinghia di pelle e posizionare lo strapon fra le natiche delle mie principessine passive.

Una delle cose che mi piace di più, infatti è prendere un porco ridicolo e vestirlo come principessa delle fate, mettergli una palla in bocca e divertirmi a fare il principe azzurro con il mio spadone di gomma.

Cerchiamo schiavi passivi per giochi di ruolo

Avremmo proprio voglia di uno schiavetto particolare, uno di quelli che sanno come soddisfare una regina, la loro unica dea, ma che hanno bisogno di essere rimessi in riga da un bull.

Dimenticavo, ho omesso di specificare un dettaglio, infatti quando ho detto che fra me e mio marito va tutto benissimo, una bella parte del motivo è che fra le sue cosce pende un grosso strumento di piacere per me, che però ho il vago sospetto avendolo già provato più di una volta da dietro, che se fatto scivolare con un po’ di forza nel didietro di un miserabile schiavetto incatenato sul lettino glielo sfonderebbe.

Il mio sogno per essere precisa è proprio questo: prenderti, trasformati in una principessa, truccandoti e acconciandoti capelli, infilarti un paio di scarpe strette e mutandine deliziose. Quando il sogno diventa realtà e sei pronta per il tuo regno delle fate, chiuderti la bocca con la palla di gomma dura, sbatterti sul letto farti le chiappe a strisce con il mio frustino da cavallo.

A quel punto sarai pronta per farti sfondare, ma attenzione perché se dovesse accorgermi che il mio trattamento ti piace, interromperei subito e ti farei strisciare a terra come un verme per farti leccare la punta dei miei stivali nuovi di lacca nera che mi arrivano fino alle cosce.

Ti farei andare avanti fino quando la tua ridicola erezione non sarà tornata indietro. Attenzione a non contrariarmi, perché finire appeso a testa in giù, grazie all’aiuto del mio delizioso paggetto da monta e farti bacchettare testicoli mosci con la punta del mio frustino è una cosa che a me piace molto fare.

Quindi caro il mio aspirante schiavo senza dignità ,quando vorrai usarmi la cortesia di smettere di sbavare davanti allo schermo e ti dovesse venire la mente che forse il tempo è giunto per essere rimesso un po’ in riga e tirar fuori tutta tua parte femminile repressa, scrivimi, magari darò un’occhiata alle stupidaggini che riesce a blaterare.

Potrei anche farti entrare nel mio regno per farti provare emozioni e paure sconvolgenti che in fondo tu credi di meritare, perché non sei nient’altro che un vermiciattolo che viene a strisciare ai miei piedi, ma che io nella mia infinita benevolenza potrei anche decidere di assecondare, magari perché mi annoio oppure semplicemente perché voglio far giocare il mio bull.

In questi giorni lo sento un po’ nervoso e vorrei che si sfogasse. Magari potrei scoprire che stai bene col satin e che hai delle potenzialità come principessa legata al cavalletto per farsi sfondare. Ciao, inferiore, tua Mistress Kelly!

RISPONDI ALL'ANNUNCIO

 

mistress kelly

3 thoughts on “Moglie Mistress Kelly cerca schiavo per gioco di coppia”

  1. Cara padrona solo a leggere mi sento umiliato. Sono pronto a servire ed assecondare i suoi voleri. Non pongo limiti se non quelli del buon gusto. Sarò passivo con lei e con chi lei vorrà. Attendo un suo segnale

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scroll to Top